Svago

Gli Scooby Doo e come farli

Gli Scooby Doo hanno preso piede nel giro di pochissimo tempo una manciata di anni fa e consistono nell’intrecciare fili, o molto spesso anche stringhe di scarpe, in maniera da costruire un oggetto che nella maggior parte dei casi verrà utilizzato come portachiavi. Infatti è una costruzione eseguita attraverso delle stringhe di diverso colore.

Come fare gli scooby doo: il materiale

Per fare gli scooby doo è sufficiente acquistare pochi materiali che potete facilmente reperire in ferramenta. Per fare da soli gli scooby doo avrete bisogno di fili colorati, preferibilmente di materiale sintetico e della lunghezza di almeno un metro, di un paio di forbici e di un accendino per bruciare le estremità una volta completato il lavoro. Non dimenticate di munirvi di molta pazienza e di una buona dose di costanza.

Come fare gli scooby doo: il procedimento

Per fare gli scooby doo dovete in primo luogo legare tra loro i fili sintetici che avete scelto in maniera tale da creare la base per il vostro lavoro. Ovviamente non dovete fare un nodo “casuale”, ma un nodo a cappio che è molto semplice da eseguire in quanto basta piegare i due fili, fermare il punto in cui questi si incontrano, il cosiddetto “gomito”, girare entrambi i fili intorno al dito e creare un semplice nodo.

Se avete eseguito il nodo in maniera corretta, vi resteranno due asole da un lato, che saranno utilizzate come gancio, mentre dall’altro vi resteranno quattro estremità e il resto dei fili, tutti della stessa lunghezza.

A questo punto siete pronti per iniziare a intrecciare il vostro scooby doo.

Prendete due estremità dei fili di colore diverso e andate a creare due ponticelli, mentre le altre due estremità rimanenti avanzeranno in direzione opposta ai ponticelli. Prendete una di queste due estremità e fatela passare sotto il secondo ponticello; fatto questo prendete l’altra estremità e procedete allo stesso modo sino ad ottenere il primo incrocio del vostro scooby doo.

I nodi che realizzerete possono ovviamente essere più o meno stretti, secondo il vostro personale gusto, ma ricordate sempre che se state utilizzando fili in tessuto è bene creare dei nodi più morbidi, mentre se preferite i fili di plastica, conviene realizzare dei nodi più stretti.

Il procedimento per creare i nodi deve essere ripetuto lungo tutta la lunghezza del filo, sino ad ottenere la lunghezza desiderata per i nostri scooby doo. Giunti al termine dovete chiudere il tutto facendo un nodo e bruciando le estremità rimanenti dei fili con un accendino in maniera tale da evitare che il vostro scooby doo possa sciogliersi.

Quello che vi abbiamo illustrato è il procedimento “base” per fare gli scooby doo, ma esistono altre tecniche di intreccio che permettono di creare degli scooby doo dalle forme particolari, come gli scooby doo a penna o i famosi scooby doo a “pugno di scimmia”.

Qualunque sia la forma che desiderate creare ricordate che per fare gli scooby doo è necessaria pazienza e attenzione.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply